Tu sei qui : Homepage > Progetti > Progetti Regionali Attività motoria > Professionisti > > Legislazione

Materiali per la promozione dell'attività fisica Materiali per la promozione dell'attività fisica

Tutti i materiali di questo sito sono liberamente utilizzabili per la promozione dell'attività fisica, citando la fonte.

Dieci domande e risposte sull'attività fisica Dieci domande e risposte

Dieci risposte alle domande più frequenti sull'attività fisica.

Progetti Regionali
Programma regionale per la promozione dell'attività motoria

Professionisti

Legislazione nazionale e regionale

Leggi regionali e nazionali sull'attività fisica

Guadagnare salute

Promuovere stili di vita in grado di contrastare il peso delle malattie croniche e far guadagnare anni di vita in salute ai cittadini. è il concetto principale alla base del programma “Guadagnare salute - Rendere facili le scelte salutari”, approvato dal Governo con il Decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 4 maggio 2007, in accordo con le Regioni e le Provincie autonome. Un investimento per ridurre nel lungo periodo il peso delle malattie croniche sul sistema sanitario e sulla società.

Piano nazionale prevenzione

Il 29.4.2010 è stata approvata da parte della Conferenza Stato-Regioni l'intesa sul piano naz prevenz, che include la promozione dell'attività fisica fra i suoi obiettivi prioritari

Piano regionale prevenzione 2010-12

È stato finanziato il nuovo "Programma per la promozione dell'attività motoria nella popolazione, con particolare riguardo ai bambini/giovani e anziani”. Il programma utilizza un approccio intersettoriale per incoraggiare il movimento, in particolar modo nella vita quotidiana e nel contesto urbano, ed è rivolto ai seguenti target: tutta la popolazione (marketing sociale e intervento ambientale); bambini e giovani; anziani; gruppi ad alto rischio e soggetti affetti da patologie specifiche (ad es. pazienti psichiatrici, cardiopatici, diabetici, obesi); personale sanitario; personale delle istituzioni non sanitarie (in particolar modo scuole e comuni)

Obiettivi del programma per la promozione dell'attività motoria

  1. ridurre l’incidenza delle malattie cronico-degenerative legate alla sedentarietà nella popolazione generale e nei soggetti ad alto rischio per tali patologie favorendo l'attività fisica regolare e gli stili di vita sani;
  2. prolungare lo stato di autosufficienza nell’anziano favorendo il benessere psicosociale e prevenendo le principali malattie cronico-degenerative;
  3. migliorare l’autonomia, le competenze motorie e lo stile di vita nei bambini e nei giovani dalla scuola materna in poi al fine di assicurare l’assunzione di comportamenti attivi e stili di vita sani che dureranno per tutta la vita ed individuare interventi specifici per i bambini affetti da obesità o e diabete;
  4. favorire gli stili di vita sani nei soggetti socio-economicamente svantaggiati;
  5. migliorare i contesti urbanistici al fine di renderli favorevoli ai comportamenti salutari ed in particolare all’attività fisica nella vita quotidiana e nel tempo libero.

Altre risorse di interesse

Convegno Guadagnare salute
Nell'ambito del programma nazionale "Guadagnare Salute - Rendere facili le scelte salutari" si svolto a Verona nel maggio 2008 un convegno organizzato da Formez, Regione Veneto e Comune di Verona. Sono disponibili i materiali del convegno, che illustrano: il programma nazionale di promozione dell'attività fisica e della sana alimentazione e di prevenzione del fumo e dell'alcol (che vede coinvolti oltre al ministero della salute molti altri ministeri, le regioni e gli enti locali oltre a vari istituti e associazioni); il progetto del Formez per la rilevazione delle buone pratiche.


Riferimenti

icona responsabile progetto Sede

Via Salvo D'Acquisto n.7, 37122 Verona
Per informazioni: tel. 045 807 60 23 - fax 045 807 50 03

icona referenti regionali Referenti regionali

Contatti e riferimenti dei partecipanti al Progetto regionale di promozione dell'attività fisica vai all'elenco